Michela Cicchinè

Michela Cicchinè

Direttore Esecutivo

Laureata in Scienze Politiche, indirizzo Internazionale e Comunitario, alla Luiss Guido Carli di Roma, ha poi frequentato il Corso di perfezionamento post-laurea in Economia e gestione dei beni museali, Università di Firenze, Dipartimento di Scienze aziendali.

Da aprile 2013 è Direttore esecutivo di MVIVA S.r.l.

Dal 2002 collabora con enti pubblici, associazioni, musei, gallerie d’arte, aziende e con il museologo, storico e critico d’arte Maurizio Vanni per l’organizzazione e il coordinamento esecutivo di eventi artistici sia in Italia che all’estero (Stati Uniti, Canada, Colombia, Paraguay, Brasile, Argentina, Russia, Thailandia, Corea del Sud, Giappone, Cina, India, Turchia, Lettonia, Francia, Spagna, Portogallo, Libia).

Dal 2008 occupa il ruolo di Responsabile delle Relazioni esterne e internazionali, Addetta stampa e Coordinatrice esecutiva per l’organizzazione di mostre per il Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art (Lucca, Italia). Nel 2008 è stata Responsabile Relazioni Internazionali e Coordinatrice organizzativa per la Fondazione Dino Zoli Arte Contemporanea di Forlì (Italia).

Da aprile 2011 a maggio 2012 è stata membro del Comitato tecnico di Bottini Art Village, progetto per le arti visive contemporanee del Comune di Lucca.

Da febbraio a dicembre 2013 è stata Assistant Project Manager del progetto “IT’s Tissue”, evento per la Rete Tissue Italy che riunisce 12 aziende metalmeccaniche per la produzione di macchine per la carta tissue.

Giornalista pubblicista dal 2004, ha collaborato con periodici (tra cui “Arte Mondadori”) e testate giornalistiche (“Il Corriere di Firenze” e “Corriere Fiorentino”) e televisive (Toscana Tv per i programmi “Incontri con l’arte” e “Seeten”). A partire dal 2003 ha maturato esperienze come ufficio stampa lavorando per aziende e agenzie di stampa a livello locale e nazionale. Dal 2003 al 2009 ha collaborato con la casa editrice Carlo Cambi Editore di Poggibonsi (Siena, Italia) per editing e correzione bozze in italiano, inglese e francese per cataloghi e collane d’arte.